Direzione regionale Friuli Venezia Giulia

Istanze autotutela locazioni


Richieste di autotutela per le locazioni sul canale telematico CIVIS
Al via la sperimentazione in Friuli Venezia Giulia

E' partita per contribuenti e intermediari friulani l’assistenza sperimentale sulle richieste di annullamento degli avvisi di liquidazione dei contratti di locazione. Il servizio permetterà alle persone interessate di conoscere on line, senza recarsi in ufficio, l’esito della lavorazione della propria richiesta.

I contribuenti che ricevono avvisi di liquidazioni emessi dagli Uffici della Direzione Provinciale di Udine possono quindi utilizzare il canale CIVIS per fare istanza di riesame in autotutela. Con la richiesta di riesame in autotutela il cittadino chiede all’amministrazione che ha emesso l’atto di annullarlo o correggerlo perché infondato o parzialmente infondato.

La sperimentazione di un nuovo servizio agli utenti, per mezzo del canale telematico CIVIS, riguarda in questa fase la Direzione Provinciale di Udine e nel resto d’Italia, le Direzioni Provinciali I e II di Milano, la Direzione Provinciale di Genova, la Direzione Regionale della Toscana. Le richieste di autotutela pervenute tramite CIVIS sono trattate di regola dall’ufficio che ha emesso l’avviso di liquidazione, che normalmente è quello presso il quale è stato registrato il contratto di locazione.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la Guida all’utilizzo del servizio “ File pdfCome funziona CIVIS – Istanze autotutela locazioni (4.31 MB) ”.