Direzione regionale Friuli Venezia Giulia

Assistenza fiscale alle associazioni sportive

Il 1 agosto 2014 le strutture regionali dell’Agenzia delle Entrate e del Coni hanno sottoscritto una File pdfconvenzione triennale (280.58 KB) , volta a sviluppare nuovi canali informativi destinati a favorire le associazioni sportive nella corretta applicazione della normativa fiscale e a migliorare la conoscenza degli adempimenti tributari previsti per il mondo sportivo dilettantistico.

La convenzione tra Agenzia e Coni, che a ottobre 2014 ha visto anche il coinvolgimento della Siae nel percorso formativo per le tematiche di propria competenza, è stata siglata con l’intento di semplificare l’applicazione delle procedure fiscali e burocratiche. L’intesa prevede infatti l’istituzione di un tavolo tecnico permanente in cui raccogliere le domande delle oltre tremila Associazioni sportive dilettantistiche presenti sul territorio del Friuli Venezia Giulia, cercare le soluzione e le risposte migliori e quindi trasmettere queste ultime ad ogni società iscritta all’Albo del Coni.

Nel corso degli ultimi mesi sono stati organizzati sei incontri specifici nel corso delle quali sono stati trattati, a cura di dirigenti e funzionari dell’Agenzia Tamara Trevisan, Christian David e Mauro Bressan, gli aspetti fiscali e civilistici di maggior rilevanza che interessano le associazioni sportive dilettantistiche. Sei appuntamenti che hanno fatto registrare il tutto esaurito e che testimoniano l’importanza che tematiche di questo tipo rivestono, ormai, per l’intero movimento sportivo. Agli incontri è altresì intervenuto Andrea Sandon, della SIAE di Trieste, con particolare riguardo alle modalità semplificate di certificazione dei corrispettivi per le associazioni e società sportive dilettantistiche.

Questo l’elenco completo delle diverse sessioni e delle presenze a ogni appuntamento:

  • Trieste - sala Olimpia Coni – 140 presenti.
  • Udine - Auditorium Stadio Friuli – 250 presenti.
  • Ronchi dei Legionari - Sala Civica Comunale – 120 presenti.
  • Pordenone - Sala riunioni Centro De Marchi – 150 presenti.
  • Tolmezzo - Auditorium Agrimont – 100 presenti.
  • Palmanova - Auditorium San Marco – 140 presenti.

Dopo questo primo ciclo di incontri, conclusosi a febbraio 2015, per il futuro l’accordo prevede la realizzazione di un nuovo calendario di incontri “a tema” durante i quali verranno trattate solo le tematiche che hanno suscitato maggior interesse.